Anticipazioni 2019

Anticipazioni eventi del 2019

In questo 2019 festeggiamo il 50° anniversario dell’AIL presente con 82 sezioni provinciali in tutta Italia. Con le sue multiformi, generose e qualificate attività ha contribuito a portare l’ematologia italiana tra le prime del mondo e a dare sostegno ai malati e alle loro famiglie.
Da una situazione iniziale di speranza minima di sopravvivenza, i continui tangibili progressi nelle terapie e nell’assistenza garantiscono oggi un’aspettativa di sempre maggior durata e qualità della vita dei pazienti e in numerosi casi la piena remissione. Ma il nostro impegno continua e ha un senso finché anche l’ultimo di loro non ce la avrà fatta sulla via della guarigione.

Crediamo che il Presidente Sergio Mattarella, nel suo messaggio televisivo di fine anno abbia ben rappresentato anche la nostra identità e i nostri valori e possiamo esserne orgogliosi.

  • “Non dobbiamo aver timore di manifestare buoni sentimenti che rendono migliore la nostra società.
  • I valori coltivati da chi si impegna, giorno per giorno, volontariamente per aiutare gli altri in difficoltà.
  • Chi negli ospedali e in tanti luoghi di solitudine e sofferenza dona conforto e serenità.
  • Il nostro è un paese ricco di solidarietà. Le realtà del Terzo Settore e del No Profit rappresentano una rete preziosa di solidarietà … sovente suppliscono a lacune o a ritardi dello Stato.”

Così come Papa Francesco, a giugno 2018 nell’incontro con un’altra associazione:

  • “La vostra presenza al fianco di queste persone garantisce un’assistenza amichevole, offrendo loro preziosi servizi in ambito medico e sociale.
  • Tra le caratteristiche del vostro servizio vi è la gratuità della prestazione, unita all’indipendenza da interessi o ideologie di parte. Gratuità che si accompagna però con la professionalità e la continuità ... insieme con altre virtù: discrezione, fedeltà, attenzione, prontezza ed efficacia nell’intervento, capacità di intuire anche i problemi inespressi del malato, umiltà, serietà, determinazione, puntualità, perseveranza e rispetto per il malato in ogni sua esigenza.
  • Oltre agli aiuti concreti per affrontare la vita quotidiana, come il trasporto, la fisioterapia, l’assistenza domiciliare, sono importanti il calore umano, il dialogo fraterno, la tenerezza con cui vi dedicate agli utenti delle vostre strutture”.

 

In questo contesto, importanti appuntamenti riconoscono degnamente il 50° dell’AIL:
- sabato 2 marzo Udienza Generale del Santo Padre riservata a tutte le Sezioni dell’AIL presso la Sala Nervi in Vaticano;
- martedì 9 aprile AIL Charity Gala 50 anni di impegno solidale. Spazio Novecento, Roma.
- 24 - 25 maggio Leukemia 2019/50 Anni di AIL - Roma, Crowne Plazao
- venerdì 21 giugno Incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale in concomitanza con la Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma
- inoltre dal 22 marzo fino a maggio Mostra sui 50 anni dell'AIL al Terminal 3 dell'aereoporto di Fiumicino;