Giornata Nazionale AIL

Giornata Nazionale per la lotta contro Leucemie, Linfomi e Mieloma

Domenica 21 giugno 2020

Il 21 giugno si celebra la 15° edizione della Giornata Nazionale contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e istituita permanentemente dal Consiglio dei Ministri.

La data scelta, il 21 giugno, coincide con l’inizio dell’estate e rappresenta simbolicamente un messaggio di speranza e di solidarietà per rafforzare idealmente l’impegno di tutti i cittadini nella lotta contro i tumori del sangue.

La Giornata è un’occasione speciale per sensibilizzare alla lotta contro i tumori del sangue, illustrare i progressi della ricerca scientifica ed essere ancora più vicini ai malati ematologici, adulti e bambini, anche in un momento come questo che ci costringe a vivere fisicamente distanti.

Anche quest’anno la Giornata AIL è un’occasione per ricordare che la cooperazione è il primo strumento di sostegno per tutti coloro che sono impegnati a migliorare la qualità della vita e le aspettative dei pazienti e delle loro famiglie.

AIL SEMPRE AL FIANCO DEI PAZIENTI E DEI LORO FAMILIARI

AIL opera al fianco dei pazienti ematologici e dei loro familiari tutto l’anno, ma in occasione della Giornata Nazionale per la lotta contro leucemie, linfomi e mieloma è importante ricordare l’opera delle 81 sezioni provinciali AIL che anche durante l’emergenza sanitaria da Covid-19 si sono adoperate su tutto il territorio nazionale per garantire e implementare, compatibilmente con le attività consentite dai decreti legge emanati dal Governo, i servizi di assistenza ai pazienti ematologici.

In particolare sono stati potenziati il supporto ai reparti di ematologia, il supporto psicologico telefonico e le Cure domiciliari per adulti e bambini, essenziali sempre ma ancora di più oggi. Le cure domiciliari sono un servizio utile per evitare il ricovero in ospedale a tutti i pazienti che possono essere curati nella propria casa con l'aiuto di familiari e amici; il modo più efficace per migliorare loro la qualità della vita e per aiutarli a lottare al meglio contro la malattia.

I volontari e tutto il personale AIL hanno anche collaborato all’attivazione di nuovi servizi dedicati ai pazienti come la consegna domiciliare di farmaci, della spesa, e la distribuzione presso i reparti di dispositivi medici e di protezione individuale.


Un team di ematologi è a disposizione di chiunque voglia avere informazioni sulle malattie, sui Centri di trattamento e sui servizi svolti dall’Associazione.

Gli illustri ematologi, risponderanno ai cittadini nei seguenti orari:

Orario Ematologo Città
08.00/09.30 Massimo Offidani
Dirigente Medico con incarico di Altissima Specializzazione dell'azienda AOU Ospedali Riuniti di Ancona
Ancona
09.30/11.00 Maria Teresa Petrucci
Dirigente Medico di Primo Livello Ematologia Policlinico Umberto I di Roma
Roma
11.00/12.30 Francesco Buccisano
Cattedra di Ematologia Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione Università Tor Vergata di Roma
Roma
12.30/14.00 Giuseppe Visani
Direttore UOC Ematologia e Centro Trapianti Ospedale San Salvatore Muraglia Pesaro
Pesaro
14.00/15.30 Giuseppe Basso*
già Professore di Pediatria dell'Università di Padova e Direttore della Clinica di Oncoematologia Pediatrica dell'Azienda Ospedaliera Università di Padova
(*Specialista in Oncoematologia Pediatrica)
Padova
15.30/17.00 Giorgina Specchia
Professore Ordinario di Ematologia Università degli Studi Bari
Bari
17.00/18.30 Maurizio Martelli
Professore ordinario di Ematologia Dip. Medicina traslazionale e di precisione Università Sapienza Roma Direttore UOC ematologia Azienda Policlinico Umberto I Roma
Roma
18.30/20.00 Fabrizio Pane
Direttore U.O.C. Ematologia e Trapianti di Midollo Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli
Napoli