U.O.C. di Ematologia

Centri Ospedalieri

U.O.C. di Ematologia Azienda ULSS 3 Serenissima

Nell’Unità Operativa Complessa di Ematologia degli Ospedali veneziani, diretta dal 2011 dal Prof. Renato Bassan, operano 11 medici a tempo pieno - di cui uno finanziato da AIL Venezia insieme a 1 Data Manager per la gestione degli studi clinici, 1 Data Manager per la gestione attività trapianto, 1 biologa per diagnostica/trapianto, 1 biologa in anatomia patologica, 1 psicologa e personale infermieristico altamente qualificato. L’unità dispone di 19 posti letto destinati a terapie intensive ematologiche, incluso trapianto 
midollare allogenico (da donatore compatibile); rappresenta il terzo polo veneto per allotrapianto. Vi si eseguono circa 40 trapianti di cellule staminali l’anno, inclusi trapianti allogenici da donatore familiare e trapianto autologo, applicando protocolli estremamente moderni e avanzati. Sono attivi 5 ambulatori giornalieri contemporanei suddivisi per sotto-specializzazione, per la gestione di 70 pazienti complessivi al giorno, incluse 6 prime visite ematologiche eseguite senza tempi di attesa. La diagnostica è rapida e del massimo livello, integrata con vari altri reparti e servizi, e i ricoveri sono progressivamente aumentati (da 4 a 8.9 a settimana dal 2011 al 2016), con elevatissimo tasso di attrazione da altre aziende (61.8%). Il Reparto è quindi fortemente orientato alla cura delle leucemie acute, al trapianto di midollo osseo, in genere al trattamento delle malattie ematologiche più impegnative quali linfomi, mielomi e allo sfruttamento di tecniche terapeutiche innovative. A partire dal 2017 l’unità rappresenta il centro coordinatore provinciale per le attività di ematologia (polo ematologico provinciale) nell’ambito della neonata REV (rete ematologica veneta). Numerose a questo riguardo, le iniziative in via di sviluppo con gli ospedali di Mirano-Dolo, Chioggia e San Donà di Piave/Portogruaro.
 Dal 2018 è attiva la convenzione con la Scuola di Specializzazione in Ematologia dell’Università di Ferrara e avviato il Programma Trapianto Allogenico da donatore MUD (donatore volontario sano).